Vincenzo Barbagallo
Penso dunque clicco
15 Ottobre Ott 2012 1239 15 ottobre 2012

Il comizio fantasma. Micciché parla ad una piazza vuota

Queste elezioni regionali siciliane ne stanno facendo vedere delle belle. L'ultima, in ordine cronologico, è quella di Micciché. Candidato alla Presidenza della Regione Siciliano, l'ex dirigente di Pubblitalia80, e sostenuto dall'uscente Raffaele Lombardo dimessosi e indagato per mafia, si infervora e parla dal palco posizionato nella piazza di un paese della provincia di Caltanissetta. Accanto a lui Antonino Fiaccato, sindaco di Santa Caterina Villarmosa (CL). La desolazione e il vuoto. I presenti sono solo dei contestatori che con uno striscione lo invitano a ritarare la sua candidatura.

Vincenzo Barbagallo
@cenzaccio

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook