You're all idiots. Unless I am
16 Ottobre Ott 2012 1411 16 ottobre 2012

Perché in Italia la gente non reagisce alla corruzione come a una rapina?

Sono appena tornato dalla Gran Bretagna e stavo pensando sugli esempi di corruzione in Italia che ho visto prima di partire, i manoscritti rubati dalla biblioteca di Girolamini, il cassiere di Castelporziano e poi le Regioni. A occhio, posso parlare di 2.000, 3.000 persone che rubavano forse un milione di euro, a testa, ogni anno dallo Stato. Che sarebbe due o tre miliardi di euro ogni anno, o circa € 50 da ogni Italiano. E mi sono venute in mente due cose:

1. Quanto questo frena l'economia italiana;

2. Come mai la gente non protesta. In Gran Bretagna, abbiamo avuto uno scandalo nel 2009 che ha portato alla dimissione immediata dei ministri coinvolti perché l'obbrobrio nazionale era tale che non potevano restare al loro posto. Sono stupito che non ci sia la stessa reazione in Italia, quando le somme sono ancora più grosse. Se una banda di ladri venisse a rubare € 50 da ogni italiano ogni anno, ci sarebbe un furore e una protesta subito affinché i politici facciano qualcosa per proteggere gli italiani. Invece adesso, niente. Sembra che sia accettata perche' fa parte del sistema, ma il danno è uguale.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook