Fermi con le mani
20 Ottobre Ott 2012 0813 20 ottobre 2012

Caso Melandri, basta calare nomine dall’alto facciamo dei bandi pubblici

Giovanna Melandri, ex ministro dei Beni Culturari e parlamentare Pd della Repubblica Italiana è stata nominata dall'attuale ministro della Cultura Lorenzo Ornaghi presidente del Maxxi, il Museo Nazionale delle arti del XXI secolo.

Giovanna Melandri può considerarsi la madrina del Maxxi, dato che il suo contributo fu fondamentale per l'istituzione del museo. Giovanna Melandri è laureata cum laude in economia presso l'Università La Sapienza di Roma, ed è stata insignita inoltre di una laurea honoris causa dalla John Cabot University. Giovanna Melandri vanta numerose pubblicazioni in materia culturale ed ambientale, sia in Italia che all'estero.

Giovanna Melandri avrebbe avuto tutti i requisiti per vincere un bando pubblico per la nomina a presidente del Maxxi, bando che di solito viene effettuato per assumere manovalanza di vario genere, da controllori a bigliettai, a cui sono richieste competenze meno specifiche e a cui sono affidati compiti indubbiamente meno rilevanti.

Perchè allora Giovanna Melandri è stata nominata dall'alto? Perchè continuiamo ad accettare questa ingerenza della politica e dei partiti in campi totalmente estranei al loro fisiologico raggio d'azione?

Se qualcuno ha una risposta in grado di illuminarmi la dica adesso per favore o taccia per sempre.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook