L’errore in rassegna
22 Ottobre Ott 2012 0948 22 ottobre 2012

Lavori “da uomini”

Benché siano professioni svolte sia da uomini sia da donne, ci sono (nomi di) professioni che non hanno il femminile. Pensiamo a medico, notaio, ingegnere, ecc. In questi casi, si lascia invariata la forma maschile oppure si può aggiungere donna prima del nome della professione.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook