Caro Giachetti, per favore ferma lo sciopero e riprendi il bus

24 Ottobre Ott 2012 1034 24 ottobre 2012 24 Ottobre 2012 - 10:34

"Sono giunto al 51° giorno di sciopero della fame per chiedere il rispetto dell'impegno assunto da tutti i partiti di modificare l'attuale legge elettorale. A parte rare e preziose eccezioni questa mia iniziativa è avvolta dal silenzio assoluto da parte dei media mentre al Senato prosegue un'invereconda sceneggiata. Molti mi chiedono come sto. Queste foto rendono l'idea forse. Vado avanti."

Con questo messaggio su Facebook oggi il deputato Roberto Giachetti ci mostra una sua foto a torso nudo, visibilmente provato dallo sciopero della fame che sta portando avanti con coraggio.

Sciopero che al momento, evidentemente, non ha prodotto molti effetti.

Giuseppe Cruciani proprio qui sul suo blog, a modo suo, ha invitiato Giachetti a porre fine a questo sciopero e a riprendere la forchetta per una sana e ricca matriciana. Anche perchè il rischio è quello che il Parlamento, di cui lo stesso Giachetti fa parte, possa produrre una nuova legge elettorale peggiore di quella attuale.

E allora a quel punto che succede?

Personalmente ricordo Roberto Giachetti quando ai tempi del suo blog girò l'Italia con un bus per condurla verso il Partito democratico.

the giachetti's bus

Fu una bella stagione quella, piena di voglia di fare e di energia.La ricordo molto positivamente.

E allora Roberto perchè non riprendi quel Bus?