In mezzo a un ponte
In mezzo a un ponte
28 Ottobre Ott 2012 1148 28 ottobre 2012

Il Porto Antico di Genova, sempre più una Fiumara vista mare

Recentemente sono venuto a sapere che ormai la direzione intrapresa dal Porto Antico di Genova è chiara. Nel giro di pochi mesi le grandi catene della ristorazione avranno il loro migliaio di metri quadri in quest'area. Non ho nulla contro l'Old Wild West o Rossopomodoro. Anzi, chi mi conosce sa bene che non mi risparmio assolutamente quando si tratta di paciugare. Il punto è che questi locali a Genova esistono già. Si trovano nell'area della Fiumara, ieri cuore industriale, oggi centro commerciale. Multisala là e locali là, multisala qua e locali qua. Uguali uguali, addirittura stesse insegne. Chissà, forse il milione e passa di turisti che visita l'Acquario di Genova ogni anno chiede questo. Sono veramente pochi quelli che poi si fermano qualche ora passeggiando tra i vicoli del centro storico o raggiungendo Spianata Castelletto o Boccadasse. Tra pizze e mega panini con patatine probabilmente avranno anche meno ragioni per girare la città. Non so, non voglio essere aprioristiciamente contrario alle novità, ma per me il Porto Antico di Genova poteva essere di più, doveva essere di più, di una Fiumara vista mare.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook