A piedi nudi
3 Novembre Nov 2012 1609 03 novembre 2012

Preziosi "rubini"

I rubini sono i chicchi dei miei melograni!

L'albero del mio orto-giardino me ne ha regalati proprio tanti quest'anno. Un pò li tengo da parte per il centrotavola natalizio. E' già pronto....basterà aggiungere solo qualche pigna e bacca rossa e il gioco è fatto!

Molti sono ancora sull'albero

Il frutto del melograno è considerato da sempre simbolo di fertilità, abbondanza e longevità.

Le melograne (o balauste) contengono molto tannino e hanno proprietà astringenti e diuretiche.

Sono ricche di vitamina A e vitamina B. La scorza veniva usata fino a qualche tempo fa, data la presenza di alcaloidi, per combattere la tenia.

Una recente ricerca condotta da Michael Aviram, biochimico al Lipid Research Laboratory del Rambam Medical Center di Haifa (Israele), ha messo in evidenza che la notevole quantità di flavonoidi, antiossidanti, contenuti nelle melagrane, che proteggono cuore e arterie, possono combattere anche le cellule tumorali.

Altre ricerche lo confermano. Come quella dell'Università della California, di Riverside, diretta dalla dottoressa Manuela Martins-Green, che ha messo in evidenza come il succo di melograno agisca a contatto con le cellule malate ( della prostata in questo caso) e ne riduca la capacità di movimento.

Un altro gruppo di ricercatori, guidati da Hasan Mukhtar del Cancer Chemoprevention Program dell’Università del Wisconsin Paul P. Carbone Comprehensive Cancer Center, ha dimostrato che bere succo di melograno può aiutare a ridurre l’accrescimento e lo sviluppo delle cellule del cancro ai polmoni.

Non è tutto. Questi chicchi preziosi hanno anche un'attività antibatterica e gastroprotettiva. E sono di grande aiuto per chi soffre di artrite. "Alcuni ricercatori della Case Western Reserve University hanno rilevato, infatti, che le sostanze antiossidanti presenti nei melograni possono contrastare la osteoartrite".

E poi , farà piacere alle donne saperlo, è di grande aiuto per i disturbi della menopausa. Il frutto del melograno aiuta infatti a superare la depressione e la fragilità ossea, caratteristiche proprie della donna in menopausa.

My pictures

Benefici chicchi quindi....e allora sono o non sono...."preziosi rubini"?

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook