L’errore in rassegna
12 Novembre Nov 2012 2259 12 novembre 2012

Dubbio atroce. Mea culpa

Questa volta metto me stessa sotto esame. Sotto severo esame. Non lo nego. Ho avuto un dubbio. Atroce e assurdo. Roba da 2 in italiano e da chiusura immediata del blog. Stavo seguendo un evento giornalistico- sportivo. Twittavo in continuazione. Ed ecco che, dopo l’ultimo tweet, dopo aver spento il pc, dopo aver lasciato la sede dell’evento, mi assale il dubbio. Con quante G si scrive leggenda? Mentre attraversavo la via degli aperitivi, sfogliavo mentalmente il vocabolario. Lettera G, leggenda. Ecco! Leggenda con due G è (riporto solo il significato in questione) detto di persona diventata leggendaria. Legenda con una G è la didascalia. Perfetto. Sospiro di sollievo. Ho scritto giusto. Prometto che non avrò mai più di questi dubbi. Non ci sono scusanti, vero. Ma a mia discolpa dico che era quasi ora di cena e non mettevo nulla sotto i denti da ben sette ore. Mi perdonate?

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook