Riccardo Puglisi
Una firma di tutto riposo
13 Novembre Nov 2012 1108 13 novembre 2012

#csxfactor: uno share del 6,07% per il dibattito è bassino, neh

Questa mattina Giancarlo Leone ha rilanciato su Twitter l’audience totale per il dibattito tra i candidati alle primarie del centro-sinistra: per l’esattezza 1.842.000 spettatori, per uno share del 6.07%. Andando nel dettaglio, si tratta di 683.000 spettatori su Sky TG24 (per un 2.25% di share), e di 1.159.000 su Cielo (share del 3.92%).

In tempo reale molti utenti su Twitter si sono rallegrati per il risultato, defininendolo molto buono, se non eccezionale. Hanno evidentemente preso come punto di riferimento gli ascolti medi pregressi dei due canali, che sono sensibilmente più bassi.

Detto in termini brutali: si sbagliano. Il termine di paragone rilevante sono gli ascolti medi di una trasmissione comparabile, ad esempio un talk show politico come Ballarò, che ad esempio nella sua nona puntata ha raggiunto il 15,01% di share. Se la matematica non è un’opinione, stiamo parlando di un ascolto pari a quasi due volte e mezza (DUE VOLTE E MEZZA) quello raggiunto dal dibattito su Sky TG24/Cielo. E non si trattava di una puntata di Ballarò particolarmente travolgente per contenuti, certamente meno rilevante dell’unico dibattito tra i candidati alle primarie.

Avevano dunque ragione coloro i quali si lamentavano del fatto che tale scelta di canale non avrebbe massimizzato l’audience (si veda un pezzo di Jacopo Iacoboni qui e un mio pezzo qui). Il dibattito può essere andato come è andato, ma chi premeva per Sky TG24 e Cielo ha fatto bene i suoi calcoli, scegliendo il campo di battaglia giusto.

@ricpuglisi

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook