Tempo di Ricostruttiva
21 Novembre Nov 2012 1739 21 novembre 2012

3 Ragioni per non sottoporsi ad interventi di chirurgia estetica

Di questi tempi, la chirurgia estetica è una delle forme più comuni di chirurgia di cui si sente parlare in tv e sui giornali. Anche se molte persone ricorrono alla chirurgia plastica per interventi di ricostruttiva che hanno una motivazione di ordine estetico/funzionale (ad es. rimuovere briglie cicatriziali o sottoporsi ad interventi correttivi per deformità, come nel caso dei bambini), altre persone si presentano a consulto dal chirurgo plastico per cercare di migliorare il loro aspetto.

Sebbene non ci sia nulla di strano o da condannare in questo,ci sono, tuttavia, alcuni motivi per cui evitare di sottoporsi a interventi di chirurgia estetica.

1) Voler assomigliare ad una celebrità

Troppe persone non sono soddisfatti del loro aspetto. Spesso, vedono una celebrità e decidono che vogliono apparire esattamente come loro. Questo li induce a sottoporsi ad un intervento chirurgico non necessario e, in molti casi, causa loro problemi in quanto la persona, per quanto possa impegnarsi, non assomiglierà mai definitivamente a tale celebrità. In questi casi, un supporto psicologico più che uno chirurgico è più che adeguato e soddisfacente di qualsiasi incontro con il bisturi.

2) Voler ritornare con il proprio partner

Molte persone pensano che dopo la fine di una relazione, migliorando il loro aspetto, cambieranno radicalmente vita ed, eventalmente, renderanno il loro partner precedente geloso. Purtroppo questo può ritorcersi contro e avere gravi conseguenze, soprattutto se l'intervento (qualsiasi esso sia) non va come previsto o non soddisfa le aspettative. Anche qui, il consulto con uno psicologico da risultati migliori che quello dal chirurgo.

3) Avere alcune patologie importanti

Come per qualsiasi altro intervento chirurgico, c'è sempre il rischio che possano verificarsi delle complicaze, soprattutto se si hanno alcune patologie di base predisponenti. Pertanto bisogna sempre non tralasciare mai nessuna notitzia in merito alle proprie condizioni di salute, in modo tale da lasciare al chirurgo l'ultima decisione se poter effettuare o meno l'intervento.

Pertanto, prima di considerare qualsiasi "forma" di interventi di chirurgia estetica, è importante, non solo per il paziente ma anche e soprattutto per il medico, assicurarsi che ci si sottoponga ad un trattamento chirurgico per le giuste ragioni, e non solo perché le nostre idee/convinzioni ci portino un pò fuori strada.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook