Gianluca Melillo
ItaliAmo
5 Dicembre Dic 2012 1016 05 dicembre 2012

La Polverini pensa a ricandidarsi. E ci riflette con gli amici imprenditori, a una cena da 1000 euro a persona

La (ex) Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini sembrerebbe decisa a ricandidarsi.

E' quanto emerge dalla cena di finanziamento, da 1000 euro a persona (e diamolo l'ennesimo schiaffo a chi la crisi la vive davvero!), per la sua lista civica "Città nuove".

Renatona, infatti, dicono i bene informati, ritiene di esser l'unica in grado di contrastare Nicola Zingaretti alle prossime regionali.

Premesso che qualunque cittadino, che goda dei diritti politici, è libero di candidarsi ovunque voglia, è però curioso cosa le dia questa certezza.

Forse il fatto che il suo (ex) Capo Gruppo è ancora in carcere per peculato? Oppure che dopo essersi dimessa ha continuato ad elargire soldi e prebende a destra ed a manca? O che ha governato così tanto bene da portare la nostra Regione al dissesto?

Tra l'altro trovo surreale che proprio chi 3 mesi addietro aveva tappezzato il Lazio di manifesti con la scritta "Adesso li caccio io!", quando è dovuto intervenire prima il Presidente Napolitano, poi il Ministro Severino ed infine la magistratura, per imporre la data delle elezioni, perchè la signora non "schiodava dalla poltrona", voglia ricandidarsi.

Mah, mistero. Sta di fatto che l'opposizione, come anche tutti i cittadini che hanno a cuore il bene del Lazio, avendo un candidato serio, credibile e capace, saranno ben felici di mostrare (col voto) cosa ne pensano della Giunta Polverini.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook