Gianluca Melillo
ItaliAmo
10 Dicembre Dic 2012 1809 10 dicembre 2012

Oggi una giornata di lutto per gli onanisti di tutto il mondo

Altro che spread, dimissioni di Monti o data delle elezioni, oggi la notizia del giorno e' la prematura dipartita del più grande produttore del porno all'italiana, Riccardo Schicchi e l'arresto del proprietario di Youporn, e di altri noti noti siti pornografici, Fabian Thylmann, che hanno reso quella odierna una giornata tragica. Gli onanisti, anche detti segaioli, di mezzo mondo e di almeno 3 generazioni oggi hanno vissuto un giorno tragico. Schicchi e' morto, dopo una lunga malattia. Riccardo era il "padre" di Moana, Cicciolina, Eva Henger e migliaia di altre grandissime attrici del più longevo dei generi cinematografici, il porno. Generazioni di italiani hanno vissuto momenti di importante (auto) godimento grazie al nostro porno producer, e mi auguro che venga al più presto realizzata una retrospettiva dei suoi "capolavori". D'altronde una "maratona" tv non la si nega a nessuno. Nel mentre in questo giorno già così difficile un'altra notizia ha devastato soprattutto i più giovani, e' stato arrestato il boss di Youporn. Il Sito (doverosa la S maiuscola) che ha reso il porno in Rete "democraticamente", e gratuitamente, disponibile a tutti. Certo il buon Thyllman scoppia di salute, "semplicemente" non ha pagato qualche "spicciolo" di tasse, ma speriamo che torni al più presto fra noi. Ci mancherebbe perdere anche lui, poi per i "segaioli" (non solo italiani) più appassionati sarebbe un dramma senza precedenti. Forza Fabian!

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook