Vincenzo Barbagallo
Penso dunque clicco
28 Gennaio Gen 2013 1159 28 gennaio 2013

La campagna elettorale di Forza Nuova: insulti, omofobia e complotti

Non si tratta di una campagna di comunicazione 2.0, ma di volantini che circolano in Sicilia e online. L'interrogativo è uno solo, "chi vuoi votare?". Le risposte sono diverse e per ogni ipotesi di voto c'è un insulto, un messaggio deridente o direttamente si passa all'omofobia.



Forza Nuova, movimento politico italiano di estrema destra neofascista, fondato nel 1997 da Roberto Fiore e Massimo Morsello.

Nel periodo 2003-2006 ha collaborato con il cartello di Alternativa Sociale guidato da Alessandra Mussolini, stringendo inoltre collaborazioni comunque effimere con la Casa delle Libertà, ma mantenendo una propria linea politica autonoma dalle restanti formazioni politiche. Nelle elezioni politiche del 13 e 14 aprile 2008 Forza Nuova si è presentata con il proprio simbolo, indipendente da altri schieramenti.

Di pochi giorni fa la notizia degli arresti di militanti di Casa Pound con le accuse di banda armata, detenzione e porto illegale di armi e materiale esplosivo, lesioni a pubblico ufficiale ed attentati incendiari. Se è questa la campagna elettorale, andiamo bene.

Il committente di questo volantino propagandistico e offensivo è Biagio Sciavarrello (FORZA NUOVA).

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook