Marco Sarti
Camera con vista
4 Febbraio Feb 2013 1823 04 febbraio 2013

Bersani e Renzi di nuovo insieme, stavolta vanno allo stadio per Juve Fiorentina

Il comizio a due è piaciuto. Il tandem elettorale tra Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi funziona. E così al Partito democratico hanno deciso di riprovarci. Il segretario e il sindaco di Firenze si vedranno sabato prossimo a Torino. Secondo appuntamento in coppia in vista delle elezioni del 24 febbraio. Ex avversari alle primarie di centrosinistra, ora i due hanno il compito di consegnare al Paese l’immagine di un partito unito, solido e pronto a governare. 

Peccato che per l’occasione sia stato scelto uno dei luoghi che meno mettono d’accordo gli italiani: uno stadio di calcio. E uno degli scenari meno armoniosi: la partita tra Juventus e Fiorentina. Due squadre divise da un’accesa e storica rivalità. 

Sabato Bersani e Renzi saranno entrambi in Piemonte per impegni elettorali. Il segretario - impegnato nella due giorni della convention dei progressisti europei - è un tifoso bianconero. Il sindaco rottamatore sostiene i viola. Così hanno deciso di seguire insieme l’incontro allo stadio. Quale migliore dimostrazione della ritrovata sintonia dopo gli scontri delle primarie? 

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook