Tramonti sul nord est
4 Febbraio Feb 2013 1907 04 febbraio 2013

Caro piccolissimo imprenditore vicentino 2

...ma il tempo passa e non ritorna più...
Un altro giorno è andato - Francesco Guccini 1984

Caro (declassato dal carissimo) piccolissimo imprenditore vicentino,

L'1 l'ho cancellato per rispetto della minoranza, ma questo non te lo toglie neanche la Madonna di Monte Berico. Dal post cancellato a questo non è che la minestra sia cambiata, anzi finchè i suonatori saran sempre gli stessi la musica non può cambiare, può solo finire.

Oggi ho lavorato al call center. Ho provato a vendere quel benedetto pacchetto di corso estero, che mi chiedo per quale motivo mi ostino a portare avanti.
Forse se vendevo altro me ne sarei tornata a casa con meno segni ... quelli nella schiena di Django sono decorazioni in confronto alle frustrate a cui ho sottoposto oggi cuore e animo.

Allora la minestra oggi si è arricchita di un nuovo bellissimo elemento: il TEMPO.

Sintesi delle telefonate:

Fenomeno 1:
Si ma tuto el venare ze tanto impegnativo, mi no posso star via daea fabrica tuta na giornata. No se pol mia farlo de sabo ?
Io:
No, di sabato non è possibile. Abbiamo cercato di concentrare in 5 giornate per "rubarvi"meno tempo possibile..
Fenomeno 1:
La senta mi al venare no posso, se o fasì de sabo ghe penso. A tegna conto chel paroco del me paese ga cambià i orari dee messe parchè no gavea zente che ndava.


Fenomeno 2:
Si saria anca interesante come idea ma mi mandarghe a tosa tutti i venare vol dir che me toca star mi qua a rispondar al teefono.
Io:
Senta ma se per caso la sua addetta che ne so' si prende un raffreddore, linee di febbre o altro e sta a casa .. cosa succede ?
Fenomeno 2:
Gnente, staco el teefono perchè mi deà in oficina no o sento mia e se i gà bisogno i riciama luni.

Fenomeno 3:
No no mi no me intaressa mia, no go tempo da perdar drio ste storie, chei profesori che fassa lesion ben squoea ai tosati.
Io:
Guardi che il corso non è tenuto da professori, ma da persone che masticano (e sputano) tutti i giorni le cose di cui parleranno.
Fenomeno 3:
Se i gà tempo de far lesion vol dire che no i gà tanto lavor da fare.

Fenomeno 4:
A varde desso come desso e robe ce va anca ben e no poemo lamentarse. Se sentimo quando che ghe ne sarà a necesità intanto stemo ben cossita.

Fenomeno 5:
A noaltri qua saremo baraca e buratini e ndemo lavorar soto paron che qua ghemo soeo tase da pagar e basta.

Fenomeno 6:
No, no desso no posso mia mandarghe el toso a far anca sto corso. Za el gà da far e visite mediche e me toca spendar schei par de a.

Ecco. Non è la crisi, non è la mancanza di ordini, non è una situazione di incertezza e di paura del futuro, non è niente di tutto ciò che accomuna i fenomeni. Sono accomunati dalla mancanza di tempo.

Fin da piccola quando rispondevo a mio papà "non ho tempo" (generalmente perchè non avevo voglia di fare una cosa) prima mi fulminava guardandomi e dopo mi diceva: cea trova n'altra scusa che questa no ga' senso.
Forse son cresciuta male, forse mio papà è stato anche troppo severo con me ma ho imparato a trovare altre scuse se non voglio fare una cosa, ma non ho mai detto per rifiutare "non ho tempo".
Se veramente t'interessa una cosa, se ci tieni, se è importante, se conta il tempo lo trovi.
Se pensi a quanto tempo sprechi in puttanate (tipo guardare le trasmissioni politiche alla tv) il tempo per "arricchirti" e "informarti" lo trovi.
Ma evidentemente tra le varie carenze c'è anche quella del tempo ...
Allora caro piccolissimo imprenditore vicentino 2, io vorrei regalartelo il tempo.
Il tempo di fallire in santa pace, tra lacrime e dolori.
Ti auguro di vedere crollare il tuo bel castello di sabbia nel tempo.
Non una catastrofe che azzera tutto, no no morte lenta e dolorosa .. ogni giorno un pochino ... lentamente ...
Ciao piccolissimo imprenditori ... datti tempo per pensare a un'altra occasione persa e sprecata....

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook