Cazza la randa
8 Febbraio Feb 2013 0836 08 febbraio 2013

“Mussolini? Un grande: ha interrato le fogne in Alto Adige” By Micaela Biancofiore

Grazie a Dio esiste Micaela Biancofiore, una delle cortigiane più apprezzate dal Cavaliere. “Folgorata da quest’uomo affascinante, l’unico in grado di cambiare le sorti dell’Italia”, la bionda deputata berluschina ci ha infatti finalmente fornito l’interpretazione autentica della battuta pronunciata qualche giorno fa da Berlusconi, secondo cui “Mussolini, per tanti altri versi, invece, ha fatto bene”

Intervistata dalla rete austriaca Orf, la Biancofiore, ha fatto capire come il Duce fu, in particolare nei confronti delle popolazioni altoatesine, un vero benefattore. Di più, un uomo animato da grande umanità. Perché, a detta della Biancofiore, pose fine all’incresciosa situazione delle fogne a cielo aperto in Alto Adige, fonte peraltro di grave nocumento alla salute dei bimbi. “I bagni – ha spiegato infatti con puntiglio la capolista del Pdl in Alto Adige - , prima dell’arrivo di Mussolini, erano fuori dai masi e i bambini morivano di broncopolmonite, perché per andare fuori evidentemente prendevano freddo, il nostro freddo glaciale”.

Tradotto. I cittadini di lingua tedesca la smettano di lamentarsi per le angherie subite durante il fascismo. Nulla in confronto all’interramento delle fogne, che salvò la vita a tanti bimbi sudtirolesi!

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook