Mekong Wave
26 Febbraio Feb 2013 0929 26 febbraio 2013

Elezioni – Come spiego il risultato elettorale agli amici vietnamiti?

Instant poll, exit poll, proiezioni e scrutinio. Concetti apparentemente facili per noi che siamo spesso chiamati al voto.

Ma come glielo spiego ai miei amici vietnamiti?

Ma soprattutto, come gli spiego che l'ex primo ministro Monti--espressione di un governo tecnico chiamato a salvare l'Italia-- ha creato una sua lista con i finti moralisti dell'Udc e gli ex missini passati per Alleanza Nazionale prima, Popolo delle Liberta' poi, per creare una piattaforma, Futuro e Liberta', fallimentare su tutta la linea?

Intendiamoci, non voglio dare risposte esaustive e comprensibili, perche' al momento sarebbe troppo complicato. Vorrei solo ragionare con voi attraverso le domande degli amici vietnamiti. Un ristretto gruppo di persone che conoscono, chi piu' chi meno, la realta' italiana.

Ore 23 del 25 febbraio (17 italiane) - Ma che differenza c'e' tra instant poll, exit poll e proiezioni? Non e' possibile avere dei dati certi? Con tutte queste proiezioni non ci capisco nulla? In effetti non e' stato solo un problema vostro ma, a giudicare dai post su facebook, molti sembrano aver fatto una bella 'confusao'. Va bene le proiezioni e i quotidiani online, ma il sito del ministero dell'interno, almeno da qui, non dava intoppi con aggiornamenti quasi in tempo reale. Approfitto per spendere una parola per i tecnici, quelli veri, che hanno lavorato fino alle prime ore dell'alba per caricare e aggiornare dati.

Ma Monti non era il capo del governo che doveva risollevare l'Italia? E allora perche' in pochi l'hanno votato? Eeeehhhh cari amici, non basterebbe un trattato per rispondere a questa domanda. Se ne avete voglia lo spazio dei commenti qui sotto e' a vostra disposizione.

Insomma, fammi capire Roberto, ma Berlusconi ha vinto ancora? Al di la'; del dato meramente numerico, direi proprio di si'

Allora perche' gli italiani che conosco non fanno altro che lamentarsi? Direi che la lamentatio fa parte della nostra Cultura, cosi' anche come Berlusconi, frutto di un certo modo di fare politica che ha poi lui stesso plasmato e trasformato negli ultimi anni riuscendo a mantenersi--con quali mezzi e strumenti meglio tralasciare per ora--un elettorato che resuscita quando appare l'urna! Come ha ironizzato spinoza.it: 'Capire chi ha votato Pdl e' un po' come individuare chi ha scorreggiato in ascensore'

E la sinistra? Scusami, quale sinistra? Vabbe' il centrosinistra Quella cosa molliccia informe che non sa dove mettere i piedi? Beh sicuramente si staranno chiedendo: Perche' non ci hanno capito? Mai che a sbagliare sono loro!

A risultato ormai acquisito: Ma Grillo chi e'? Un tempo era un comico. Poi negli anni si e' trasformato in un attivista con battute da sganasciarsi dalle risate e dando vita al movimento 5stelle: oggi il primo partito d'Italia alla Camera con 8.689.168 di voti.

E quindi ora che succede? Forse ci ritroveremo Monti premier sostenuto da Bersani, con Vendola che si morde le labbra e i 'grillini' trasformati in cani da guardia, con Maroni, Alfano, Cicchitto e compagnia bella che parleranno di golpe, mancato rispetto della volonta' popolare e via discorrendo. Ricordiamoci, inoltre, che ci sono ancora delle inchieste in corso. Speriamo quantomeno che si mettano d'accordo per rifare subito una legge elettorale decente

Perche' quella attuale che cos'ha che non va?

Voi che state leggendo, rispondete voi per favore?

Cari Amici ... vantaggi e svantaggi della Democrazia!

La visione di Gud - www.gud.it

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook