Percentuale
1 Marzo Mar 2013 1048 01 marzo 2013

Il Paese dei Comici

Immagine di Lorenzo Terranera

L’ultima boutade (unico modo per qualificarla) è la proposta del capo del movimento che rappresenta un quarto dei votanti italiani: Fo al Quirinale!

Un trio italiano che fa ridere solo gli italiani, e forse (speriamo) neanche tutti.

Pensiamo di poter continuare ad essere credibili (se mai lo siamo stati) dando voce a proposte quali “lavoriamo 30 ore”, “facciamo un referendum sull’appartenenza dell’Italia all’Europa” solo per citarne alcune.

Che questo voto sia un voto di protesta, un voto “contro” qualcuno e contro tutti è ben noto. Che se i candidati fossero stati diversi, il risultato sarebbe stato diverso è altrettanto ovvio. Che il populismo e i discorsi di pancia siano i veri vincitori di questa elezione è una triste verità. Meno scontato è quello che ci aspetta nei prossimi mesi.

Nel dubbio potremmo forse metterci in fila per chiedere il rimborso dell’IMU. Peccato che probabilmente noi giovani della “generazione 35%” l’IMU non lo paghiamo e se continua così non saremo mai nella posizione di poterlo pagare.

Dall’estero ci guardano come sottosviluppati , i mercati si allarmano, il Financial Times prima delle elezioni in editoriale anticipava un serio rischio valuta, ma noi, grazie ai comici, ridiamo. E allora diamo inizio al Teatro dell’Assurdo.

Il casting passato della commedia dell’arte italiana:

Alessandra Mussolini : nel 2006 disse “Meglio fascista che frocio”

Cicciolina: pornostar candidata nel 1987 per il Partito Radicale, ha ottenuto un posto in Parlamento. Tra i suoi exploits: la proposta di fare l’amore con Saddam Hussein per portare la pace in Medio Oriente.

Silvio Berlusconi: Non c’è bisogno di aggiungere molto..

Mauro Borghezio: leghista, parlamentare europeo che ha portato dei maiali sui treni.

Franco Batman Fiorito: (ex) consigliere regionale del Lazio, ha raccolto 20.000 preferenze e rimane negli annali per ostriche e champagne a spese degli elettori.

Piero Marrazzo: beccato in auto blu con le mani nella marmellata..per non dire altro.

Profetico Ascanio Celestini “L’Italia è un Circo”: http://www.youtube.com/watch?v=iy7i6cOarsg

Abbiamo molte aspettative per i prossimi, ma siamo sicuri non ci deluderanno!!

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook