Alessandra di Canossa
Doppio (s)malto
8 Marzo Mar 2013 1011 08 marzo 2013

50 sfumature di donna

Ci sono donne che non sanno cucinare neanche un uovo alla coque per cui il massimo della cucina è guardare tutte le puntate di Masterchef col solo fine di ammirare Cracco e quella sua faccia un po’ da str...

Ci sono donne a cui si rompe il tacco 12 appena prima di entrare in riunione col capo e donne che non si possono mettere i tacchi per non far sfigurare il marito-nano-modello-sarkò!

Ci sono donne che si vestono eleganti per andare fuori a cena e ci sono quelle che invece non si vestono affatto per andare alle “cene eleganti”!

Ci sono donne che vengono prese per i fondelli per il loro lato B-Michelle-style e donne a cui si nega qualunque potenziale ars amatoria (per questo, chiedere alla Merkel)!

Ci sono donne che fanno figli a 54 anni e donne che a 54 anni sono già quasi bisnonne… chissà se c’è un giusto o uno sbagliato in questo!?

Ci sono donne eterne fidanzate o amanti, e ci sono donne i cui sogni di vita sono stati infranti prima del tempo perché scambiate per un ladro in casa propria!

Ci sono donne che per farcela, credono di dover dare qualcos’altro oltre al proprio cv…volenti o nolenti!

Donne po’ giaguare non smacchiate e un po’ fantozzi; un po’ rompiscatole ma insostituibili! Con due palle così sotto la gonna ma talvolta un po’ bionde (e non sto parlando solo del colore dei capelli)! Praticamente una costante contraddizione in essere!

La donna ideale? Potrebbe essere un mix di queste qui sotto: col fisico di Belen e il cervello di Rita Levi Montalcini; con le doti diciamo “politiche” di Cicciolina e le corde vocali di Lady Gaga; con la capacità di fare figli e rimanere in forma di Angelina Jolie, e i geni di Sofia Loren; lady di ferro come la Thatcher e combattiva come la Melato, ma sognatrice come Pretty Woman; amante come la signorina Silvani e amica come Carrie Bradshaw…

Tranquilli, un essere così non esiste… non avrebbe nessun uomo alla sua altezza!

Un p.s. tutto per voi, cari uomini: lasciate perdere le mimose… puzzano troppo!

Dedicato alle femmine, non alle femministe!

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook