La schiena di Gino
8 Marzo Mar 2013 1118 08 marzo 2013

Che cos'è Linkiesta? Una "start-up" del giornalismo

Ho avuto occasione di incontrare il nuovo direttore, Marco Alfieri, un paio di volte (grazie alla volontà di un giovane amico comune, Giovanni Ferrari). Non era arrivato a Linkiesta. Lavorava ancora a La Stampa. Mangiando una pizza intorno a un tavolo con alcuni universitari, ci siamo anche soffermati su un argomento oscuro, forse imprevedibile: il presente e il futuro del giornalismo.

Poco fa, leggendo una sua breve intervista a Piazza digitale, in cui proponeva di introdurre «un meccanismo simile al modello di iTunes», sono riandato a quelle conversazioni. E, per molti versi, ho iniziato a intuire di più quale sfida sia insita nella responsabilità non solo di utilizzare un blog - come tento ironicamente di fare - per proporre un giudizio ragionevole su ciò che accade nel mondo, ma anche e soprattutto di offrire un giornalismo di qualità attraverso Linkiesta. Già, ma che cos'è Linkiesta?

Linkiesta è una start-up del giornalismo italiano, di cui - al tempo stesso, di fronte alla conclamata crisi della 'carta stampata' - ne rappresenta anche il futuro.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook