Pepe rosa e anice stellato
31 Marzo Mar 2013 1006 31 marzo 2013

Gateau speziato alla zucca

Pasquetta. Scampagnata con gli amici. E io cosa porto? Ecco per voi un'alternativa, vegetariana, al solito gateau di patate. Da mangiare in compagnia!

Ingredienti:

600 g. di zucca tagliata a fettine sottili
6 patate medie
1 bicchiere di latte
25 g. di burro
100 g. di parmigiano grattugiato
2 uova
2 spicchi d'aglio
un cucchiaino di semi di cumino
un cucchiaino di zenzero in polvere
un cucchiaino di semi di finocchio
un cucchiaino di peperoncino in polvere
sale
olio evo

Lessate le patate, intere e con la buccia, nella pentola a pressione per 10 minuti dall'inizio del bollore (in pentola normale per almeno 40 minuti). Una volta cotte, privatele della buccia e schiacciatele fino a ottenerne una crema. Aggiungete il sale, il latte, il burro ammorbidito, le uova, il parmigiano e lavorate bene, mescolando dal basso verso l'alto e sempre nella stessa direzione. A questo punto, fate dorare gli spicchi d'aglio con un giro d'olio in una padella piuttosto capiente, unite la zucca, salate e lasciate cuocere a fuoco lento per una ventina di minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungete tutte le spezie e fate insaporire per un'altra decina di minuti. Imburrate e cospargete di pangrattato una teglia e versate uniformemente, aiutandovi con un cucchiaio, metà del composto ottenuto con le patate. Adagiate sopra la zucca e ricoprite con il rimanente composto di patate. Cospargete di pangrattato e parmigiano e infornate a 180° per 20 minuti normalmente e altri 5/10 minuti con funzione grill. Lasciate intiepidire prima di servire.
Questa ricetta è facilmente modificabile a seconda del vostro gusto. Potete ad esempio cuocere la zucca solo con olio e aglio e aggiungere a fine cottura mezzo bicchiere di latte. Una volta unita al composto di patate si può ricoprire il tutto con della besciamella, o della provola, e completare con il resto del composto di patate.
In ogni caso, consiglio di accompagnare il gateau con un contorno di piselli o con un'insalata.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook