Congiuntura
14 Maggio Mag 2013 1953 14 maggio 2013

Piccolo decalogo per ministri dell’Economia

Come funzionano le previsione economiche dei governi (per esempio il PIL) in dieci semplici mosse:

1. Faccio una stima reale, basata su dati reali (commento comune? “OMG”)

2. La miglioro di diversi decimali (0.4-0.6%, oppure qb) 

3. La presento all'UE che me la approva (bravi fessi)

4. Dico che tutto va bene e che *si vede la luce in fondo al tunnel* (ciuf ciuf)

5. Rivedo le stime al ribasso di tre mesi in tre mesi (lentamente eh)

6. Attendo la seconda parte dell'anno (meglio dopo le ferie)

7. Taglio nettamente le stime iniziali e le peggioro di qualche decimale (boom) 

8. Affermo che la luce in fondo al tunnel era un treno (sbam)

9. Faccio una revisione del budget per l'anno successivo (più tasse per tutti)

10. Riparto dal punto numero 1. 

fabrizio.goria@linkiesta.it

Twitter: @FGoria

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook