Piccolo Spazio Vitale
27 Maggio Mag 2013 1850 27 maggio 2013

Dress Code, questo sconosciuto

Lo so che questo post sarà un po' controverso.

So anche che in fondo in fondo siete tutte interessate. Perchè la domanda "Cosa mi metto?" affligge ognuna di noi. Anche quando andiamo a fare la spesa o a prendere la posta.

Allora, dico io... perchè non fare riferimento a qualcosa che può aiutarci? A qualcosa che ci fa fare quello che vogliamo ma ci da vie da seguire? Capitelo, il dress code è una benedizione. Fatevene una ragione e prendetela nel modo giusto.

[Come sempre, vi svelo il retroscena di come nasce questo post. Girovagavo su instagram, mettendo cuoricini qui e lì, quando di punto in bianco, mi spuntano in home due blogger in pantaloncini e sandalo con tacco alle 4 del pomeriggio a mare, con la pioggia. So che potete capire cosa si prova.]

Dunque, con il prezioso aiuto della mia dolce Laura (IL BLOG. APRILO. ORA!) che ne sa una più del diavolo, se dovete sposarvi e non la chiamate non avete capito niente, abbiamo stilato un piccolo vademecum sul dress code. Chiariamo le idee..credo ce ne sia bisogno.

1- Gli abiti da sera non si mettono di giorno.
E direte voi "Grazie al ....". E no! Qui casca l'asino o l'asina, visto il contesto. Andate in duomo e contatemi, oltre alle ragazzine tutte vestite uguali, quante soggette trovate con vestitini paillettati e tacchi. Andate e azzoppatele. Per il bene comune.

2- Di sera: colori saturi, non pastello.
Questa è facile. Dai. Ci si arriva anche pensandoci un po'. La sera è buio, il pastello non si distingue, sembrerete amiche di Casper. Andate di colori vitaminici, forti. SBAM.

3- Abito da cocktail solo ed esclusivamente prima delle 20.
Se si chiama abito da COCKTAIL ci sarà un perchè. Il cocktail è un po' come l'happy hour, orario medio tra le 18:30 e le 20. Poi è sera. La sera non vuole abitini da cocktail.

4 - L'abito elegante è diverso dall'abito formale (che può essere da cerimonia, da sera o da giorno).
C'è questa confusione per cui se una cena è formale ci si mette giù da gara super eleganti. No, nien, nisba, niet. Sono due cose diverse.

5- L'abito da sera dopo le 20. Si ad abito lungo. Assolutamente no al cappello.
Ci sta, una sera ad una cena o evento un bell'abito lungo ma per dinci lasciate i cappelli a casa. Per favore. Anche la Regina Elisabetta lo sa. Dai eh.

6- Evento di giorno formale: abito corto elegante, cappello e guanti. No strass, no paillette.
Attenzione alle parole : giorno e formale. Evitate di sembrare uscite fuori da un'infornata di meringhe. Niente di troppo appariscente.

7- Se metti guanti corti te li tieni SEMPRE, li togli solo per mangiare. I guanti lunghi si possono tenere.
Questa ve la siete cercata. I guanti si tengono, cavolacci vostri che ve li siete voluti mettere.

8- Casual donna = pantaloni.
Tatuatevelo.

9- Evitare tacchi a spillo e tacchi superiori agli 8 cm di giorno.
Già di giorno la cosa è complicata, a meno che non siate tutto il tempo sedute dovrete avere una gran resistenza, quindi tanta stima per voi se scegliete scarpe alte dalla mattina, ma questo non giustifica il tacco 12. NO. Abbiamo abbastanza dinosauri in giro.

Per leggere il post intero, clicca qui.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook