Egomnia
Egonews
11 Giugno Giu 2013 1341 11 giugno 2013

Egomnia apre alle Università e alle Business School

Egomnia, il social network italiano per trovare lavoro lanciato dal ventenne Matteo Achilli nel marzo 2012, dopo le sinergie con sindacati (CISL, FAGRI), istituzioni (Provincia di Milano, Comune di Sassuolo) e head hunter (Hays), apre alle università e alle business school.

L’obiettivo principale è quello di fornire alle università ed alle business school un'innovativa modalità per di comunicare con i giovani e i giovanissimi iscritti al portale Egomnia.com, agevolando l’interazione e l’orientamento tra i due soggetti. Le università e le business school potranno anche informare le aziende riguardo i propri dipartimenti di ricerca, principali oggetti di interesse per gli investimenti in ricerca e sviluppo da parte delle aziende stesse.

"Dopo gli accordi con i sindacati per agevolare la ricerca di risorse appartenenti alle categorie protette, con le Istituzioni per il lancio dei primi centri di collocamento online 2.0 e con le società di head hunting per agevolare la selezione e il collocamento dei più giovani nel mondo del lavoro, sono contento di poter lavorare con università e business school. Tutto questo mi fa capire come la mia azienda stia diventando sempre più una “impresa socialmente utile” ha dichiarato Matteo Achilli.

È possibile visualizzare le università e le business school aderenti collegandosi al sito egomnia.com.

Ufficio Stampa di Egomnia | Egonews | Facebook Twitter Youtube Instagram

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook