Cristina Coglitore
La creatività in carcere
18 Giugno Giu 2013 1234 18 giugno 2013

Sprigioniamo sapori a Ragusa

Il consorzio La Città solidale e la direzione del carcere di Ragusa hanno creato il marchio Sprigioniamo sapori per valorizzare i prodotti tipici siciliani come la focacceria ragusana e la biscotteria secca per colazione.
La cooperativa nascerà come conseguenza del progetto di reinserimento sociale Rompete le righe finanziato dal Fondo sociale europeo sviluppato a Ragusa e Modica su esperienze di lavoro di cucina regionale che hanno coinvolto decine di detenuti per circa 900/ 1500 ore.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook