Una cittadina in Parlamento
19 Giugno Giu 2013 1126 19 giugno 2013

Legge elettorale e riforme istituzionali

Legge elettorale e riforme istituzionali: quale democrazia?

Nel Paese è sempre più forte e vasta la preoccupazione per il lavoro; le condizioni di vita sempre più precarie per masse di cittadini; l’erosione dei diritti fondamentali come il diritto alla salute, all’istruzione, all’ambiente, in continua progressione.

Nonostante ciò, la maggioranza di Governo ha deciso di impegnarsi per cambiare la Costituzione, addirittura nel suo impianto istituzionale e senza alcun dibattito nel Paese.

Senza dubbio la Costituzione si può modificare, ma senza stravolgere gli equilibri della democrazia parlamentare e soprattutto da parte di un Parlamento che sia effettivamente rappresentativo della realtà del Paese. Il Parlamento attuale invece è stato eletto con una legge elettorale, ora sottoposta al giudizio della Corte Costituzionale, che ha attribuito la maggioranza assoluta dei Deputati ad una coalizione che non ha raggiunto nemmeno il 30%.

Per questo si chiede che l’attuale maggioranza, piuttosto che impegnarsi per stravolgere la Costituzione, approvi subito i provvedimenti necessari a garantire una svolta per l’occupazione, le politiche del lavoro ed una nuova legge elettorale coerente con i principi costituzionali.

Per questo abbiamo deciso di impegnarci per la difesa della democrazia della nostra Costituzione.

Lunedì 17 giungo ho partecipato come rappresentante del Movimento 5 Stelle e membro della Commissione Giustizia alla Camera dei Deputati, al dibattito organizzato e promosso da Comitato per la Difesa della Costituzione, Carovana per la Costituzione SEMPRE, Giuristi Democratici e Libertà e Giustizia.

Al dibattito moderato da Angela Mancuso hanno inoltre partecipato:

  • Gaetano Azzariti - professore ordinario di “Diritto costituzionale” presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”;
  • Rolando Tarchi - professore ordinario presso il Dipartimento di Giurisprudenza Settore scientifico disciplinare Diritto Pubblico Comparato – Pisa;
  • Giovanni Russo Spena - Comitato Politico di PRC;
  • Elettra Deiana - Presidenza SEL;
  • Walter Tocci - senatore per il Partito Democratico;
  • Clotilde Giurleo – avvocato eletta coordinatrice regionale donne Idv Toscana il 24 ottobre 2010 a Pisa

Per dettagli sull'evento ed il video del dibattito consultate questo link:

http://www.giuliasarti.it/2013/06/18/legge-elettorale-e-riforme-istituzionali-giulia-sarti-m5s-gaetano-azzariti-rolando-tarchi/

Legge elettorale e riforme istituzionali: quale democrazia?

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook