Scrivi con me un libro al giorno
24 Giugno Giu 2013 1738 24 giugno 2013

Calma piatta, in attesa di ... Tommy Winkley

... già, in attesa di cosa? Perfino Dik ha capito che sono completamente down e non fiata. Ha passato il week end trascinandosi sulla punta delle zampe dal garage al cuscino di pelle, senza fiatare. Io non sono nemmeno riuscito a pensare al mio cibo, immaginarsi al suo, ma credo che per lui ci pensi Margaret. Ora sono venuto in ufficio, solo per mettere delle firme e poi torno a casa. Mi sono chiuso la porta alle spalle, non voglio veder nessuno. Credo che questo mio stato d'animo dipenda dal fatto di dover decidere se riveder mia madre o no in quel maledetto Souvenir d'Italie, Fuck you Frank. Tommy Winkley

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook