Scrivi con me un libro al giorno
28 Giugno Giu 2013 0700 28 giugno 2013

La botta è stata grande Tommy Winkley

Risentire mia madre dopo un quindici anni circa è stato troppo forte. Forse anche per lei. “Ciao, mamy, ti richiamerò la settimana prossima. Tutto OK”, le ho farfugliato appena ho potuto aprire la bocca, che mi si era bloccata come una tenaglia, e ho chiuso. Dik mi è venuto dietro tutta la notte, in punta di zampe per altro. Non so che dire. Questo weekend chiamerò Genny o chi per essa... Non voglio pensare a niente e quelle sanno come fare, con tutta quella palestra che le rende come macchine da guerra. Tommy Winkley

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook