Fashion Politan - www.thefashionpolitan.com
2 Luglio Lug 2013 1031 02 luglio 2013

I ponti sono balene bucate

Lassù ho avuto uno dei miei usuali abbagli. Ho pensato che i ponti sono tutti uguali, idem per il rapporto che gli uomini hanno con loro. Partiamo dai ponti "tradizionali", quelli fatti di mattoni: c'è chi ci si ferma per troppo tempo, così tanto che ti da quasi fastidio, chi ci passa sopra tranquillamente, e chi ne ha il terrore.

A me piacciono i ponti, perché fanno le magie: è come se tutto ciò che passasse sotto a me ad un certo punto scomparisse per poi ricomparire integro. Tipo la balena bucata che mangia Pinocchio ma lo fa riscappare dall'altra parte. E poi perché è sempre un altro punto di vista. Nonostante ciò non mi fermo mai troppo appoggiata al muretto o alla ringhiera di un ponte, piuttosto mi soffermo seduta sull'erba ad osservare ulivi, api e tavoli di pietra. Forse perché non mi piace stare sospesa per troppo tempo, dopo un po' mi fanno male le gambe e cambio, sono diversa da come sarei sempre.

Vedi il post completo su Fashion Politan.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook