Guapita Tondita
8 Luglio Lug 2013 0732 08 luglio 2013

È tempo di wedding party stress

Wedding planner, wedding cake, wedding dress code, wedding party, wedding stress!

Ciò che ruota attorno ad un matrimonio, o più semplicemente alla cerimonia in sé, è un turbinio di follia convulsa. Prepara il ricevimento, gli inviti in carta riciclata per non abbattere la foresta nera, studia di che colore vuoi il cioccolato plastico sulla torta ( sperando che non te la faccia Buddy Valastro, altrimenti trovi dentro una brugola o un motorino che fa girare il pan di spagna) , il colore dei confetti, il numero di perle di fiume cucite sul corpetto, il numero delle balze, quello delle peonie sulla corona in testa come Lana Del Rey ( si chiama flower crown ), la macchina da noleggiare ( la Hammer limousine no vi prego dai), dove far sedere gli invitati, i fiori, le bomboniere, il catering, le pastiglie di Tavor per la nonna che altrimenti si ingozza di lacrime... una fatica insomma.

Non che per le invitate vada meglio: almeno un mese prima c'è lo studio dell'outfit perfetto. Nel colore, nello stile, con l'accessorio abbinato, la scarpa giusta, il makeup. Ci sono cose e comportamenti che bisognerebbe tenere alla larga quando si partecipa ad un matrimonio. L'esperienza insegna, più o meno anche i film.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook