Scrivi con me un libro al giorno
15 Agosto Ago 2013 1415 15 agosto 2013

"I love you mamma!" Tommy Winkley

Sembra che ieri io sia svenuto sul più bello di una delicata discussione di lavoro con i difficilissimi, rognosissimi coreani. Senza di loro possiamo chiudere,eh? In conseguenza di questao mio crollo psicologico, ieri sera Martha, credo d'accordo con Carol e Paul, gli altri soci, mi ha caricato di peso sulla sua macchina e mi ha portato a casa sua, dove mi aspettava la sua amica Petra (la psicanalista) che mi ha dato una ... lavata di cervello per cominciare a rimuovere le tensioni con mia madre etc etc... Due le mie considerazioni. Prima considerazione: Martha e Petra sono amanti, infatti, mentre credevano chi io fossi ancora in catalessi, dato lo stato ipnotico in cui Petra credeva di avermi affossato, si sono forsennatamente baciate dietro il divano alle mie spalle. Seconda considerazione: sarà meglio che faccia finta di essere guarito da questa “ sindrome della madre che mi avrebbe rifiutato ancora in gravidanza (sic..)”, questa le definizione data da Petra del mio “disagio”, se no questa e le sue maledette sedute mi perseguiteranno a vita. “I love you mamma!”, ho esclamato uscendo dallo stato ipnotico in cui la dotta, saccente Petra credeva di avermi ficcato. Fuck you fuck you Petra e tutti gli psicanalisti. Tommy Winkley


 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook