L’Altro Cinema
14 Settembre Set 2013 1105 14 settembre 2013

Summer 82, l'estate italiana di Frank Zappa

Correva l'anno 1982. Un ragazzo di nome Salvo Cuccia, nel giorno del suo compleanno, attraversa l'Italia da nord a sud in macchina con suo padre verso l'ultima imperdibile tappa del tour di Frank Zappa, a Palermo. Un viaggio indimenticabile, che culminò però in una grande delusione: il ragazzo non arrivò in tempo allo show del suo idolo. Dopo trent'anni Salvo Cuccia riprende tra le mani il biglietto del concerto, per rimettere insieme i tasselli di un momento molto particolare della sua vita e di quella del grande musicista italo-americano: nasce così il documentario Summer 82 - When Zappa Came To Sicily.

Per ricostruire i fatti di quella sera d'estate, Salvo incontra Massimo Bassoli, grande amico e biografo di Zappa, che racconta del tour italiano con il grande musicista. Si tratta di quello stesso tour ritratto dal fumettista Tanino Liberatore sulla copertina del disco “The man from Utopia”, in cui Frank si fece immortalare come l'eroe cyberpunk Ranxerox in mezzo a una folla di matti. Massimo narra di come accompagnò Frank nella città di origine degli Zappa, Partinico, nell'afoso pomeriggio che precedette il concerto di Palermo. Era il 14 luglio 1982: l'aria era ancora intrisa dell'euforia dei mondiali di calcio appena vinti, una spaventosa guerra di mafia imperversava e febbrili preparativi erano in corso per la festa di Santa Rosalia. Ecco un estratto dal film di Salvo Cuccia, che dopo tanti anni ha potuto finalmente completare il suo incredibile viaggio alla ricerca di Frank Zappa.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook