Sergio Ragone
Pop corn
24 Settembre Set 2013 1516 24 settembre 2013

Con #ReStartSud nasce un mezzogiorno diverso


Cambiare il Mezzogiorno vuol dire anche iniziare a raccontarne una sua diversità, mettere in luce la sua positività e ciò che di buono ha questa parte di Italia.

Farlo da una delle regioni più piccole e maggiormente in difficoltà, la Basilicata, può essere una sfida o una follia. Ma forse è l'unica via, coraggiosa, per invertire la rotta e capovolgerne il destino.

Per fare questo, un gruppo di giovani lucani, me compreso, ha deciso di organizzare un viaggio e di raccontarlo. Non un "coast to coast" à la Papaleo, che la Basilicata deve ringraziare ancora per lo straordinario successo del film e dei territori narrati, ma uno storytelling digitale.

A farlo saranno alcuni selezionati influencers, vere eccellenze in diverse professioni, che con il loro punto di vista descriveranno territori e persone, innovazioni industriali e bellezze paesaggistiche. Chi sono questi 6? Eccoli in questi video di presentazione

Una combinazione tra memoria ed innovazione, per provare a far venire fuori un Sud migliore e a spronarne la crescita. Ambizioso, si, ma necessario. Sul sito restartsud.it e sui social media tutti i dettagli del viaggio, i profili dei digital storytellers e delle aziende partner di questa prima edizione. E se credi sia più facile a dirsi che a farsi, prova tu a dire ReStartSud!



 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook