Radici: un Blog quasi pornografico
24 Settembre Set 2013 0842 24 settembre 2013

Manifesto quasi pornografico

Alcune idee sono così sexy che vorremmo farci l’amore al primo sguardo. Sono belle così, nude, senza tacchi e senza ombretto. Hanno ciglia lunghe, gambe lisce e fianchi sinuosi.

Ne conosciamo alcune così, che però si conciano malissimo. Chili di cerone, intimo della nonna, quelle espadrillas alte da cinquantenne zitella alla ribalta che urlano vendetta a squarciagola.

Chi ne intravede la bellezza autentica però va oltre, riesce con pazienza a spogliarle e posa finalmente lo sguardo su quei corpi irresistibili. Da quel momento in poi non c’è più storia, tutte le altre sbiadiscono in un grigiore indistinto.

Svestiamo belle idee che indossano abiti inguardabili, per mettere a nudo quello che c’è sotto: carne viva e passione.

Insomma, Radici è un blog quasi pornografico.



 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook