Cristina Tognaccini
Zigulì alla fragola
26 Settembre Set 2013 0923 26 settembre 2013

Se venerdì non sai cosa fare, esci con il ricercatore!

Certo che a sentire “la notte dei ricercatori” uno se ricercatore non è, si sente tagliato fuori. Invece no. Perché quella di venerdì 27 settembre non è una notte per i ricercatori né dei ricercatori, ma è una notte per tutti. Per tutti quelli che hanno voglia di ascoltare, e capire la scienza, ma anche vedere e divertirsi. In 31 città italiane si svolgeranno eventi per i più piccoli e per gli adulti (non si è mai troppo grandi per divertirsi con la scienza) per parlare di staminali, cucina, geni, stelle, frattali, salute e tutto quello che v’incuriosisce, non digerite o che non sopportate. Questo è il momento buono per andare, ascoltare e dire la vostra. Protestare, fare domande e capire. I ricercatori sono lì per una notte per voi. In Italia come in circa 300 città europee (l'evento è promosso dal 2005 dalla Commissione Europea per creare un punto d'incontro tra ricercatori e cittadini e diffondere la cultura scientifica in tutta Europa).

A Milano per esempio (dove l'evento si chiama “Meet me tonight”) dalle 18 a mezzanotte potreste visitare il Museo della scienza e della tecnologia, se non l'avete mai fatto o se avete voglia di rifarlo. Tanto è gratis. Ma non solo. Ci saranno anche conferenze, spettacoli teatrali, un festival musicale e tanto altro, presso i Giardini Indro Montanelli. L'importante è avere tra i “3 e 100 anni” (per apprezzare, non che prima o dopo sia vietato). Ma ci saranno eventi anche aBrescia , Como, Lecco, Lodi, Mantova, Monza, Pavia e Varese. Insomma, se vivi in Lombardia, qui trovi tutti i programmi della Regione.

A Nord Est invece (dove non poteva che chiamarsi Nordestnight) ci saranno eventi simili a Padova, Venezia, Trieste, Udine, Verona. Sempre gratuiti sempre per ogni età. A Trento ci sarà il KM0 Research: al MuSe e al quartiere Le Albere potrai partecipare a caffè scientifici, concorsi, speed-dating con i ricercatori, dibattiti e esperimenti. E se non avete ancora visto il nuovissimo Museo delle scienze MuSe potrebbe essere una buona occasione. In Piemonte (Torino, Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Verbania) si chiamerà Faces, in Toscana (Firenze, Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Prato e Siena) Shine!, tra Roma e Napoli Light 2013, tra Frascati, Teramo, Pisa e Roma Trail, e infine Sharp in Umbria.

Insomma dovunque abitiate e comunque si chiami nella vostra città, se venerdì non sapete cosa fare questa potrebbe essere una buona alternativa. E se nella vostra città non c'è niente in programma e vi sentite un po' tagliati fuori, potrebbe essere un buon motivo per attivarvi e farla partire il prossimo anno. Buona serata della scienza a tutti!
 

Twitter: @cristinatogna

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook