Vito Kappa
Kahlunnia
15 Ottobre Ott 2013 1054 15 ottobre 2013

Priebke come Bin Laden: finisca in acque internazionali

Nel mare di tutti, nella terra di nessuno. Questa è la fine che vorrei per il nazista Priebke. La stessa che gli americani avrebbero fatto fare a Osama Bin Laden. Un po' perché nessuno, un giorno, possa visitarne la tomba e onorarla. Un po' perché l'acqua è come la storia: un patrimonio di tutti e di nessuno. Un po' perché il male assoluto, che quella singola esistenza ha rappresentato, è giusto che sia parte di una memoria liquidap. Quel cadavere bollente si spenga in mare, venga lasciato alle sue correnti e si dissolva per sempre. Così è stato per Bin Laden. Così vorrei fosse per Priebke. Twitter/Facebook/Google+: @vitokappa

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook