Luca Rinaldi
Pizza Connection
25 Ottobre Ott 2013 1501 25 ottobre 2013

Tutti gli uomini del sequestro Sgarella

Gli uomini che sequestrarono Alessandra Sgarella l'11 dicembre del 1997 e loro sodali sono personaggi che negli ultimi 30 anni hanno fatto comparse e comparsate in gran parte delle indagini e dei processi sulla criminalità organizzata, in particolare sulla 'ndrangheta, radicata in Lombardia.

Alessandra Sgarella

Non è infatti un caso che alcuni presenti al famoso summit di Paderno Dugnano nel 2009 tra gli uomini delle cosche lombarde e in altri incontri, già nel 1998 vi fossero i protagonisti del sequestro dell'amministratrice delegata della Italsempione Spa, azienda di trasporti di Cornaredo, nell’hinterland milanese, ai tempi con un fatturato di circa 240miliardi di lire e 180 dipendenti.

Un sequestro quello di Sgarella, deceduta, destino beffardo, proprio nel giorno dell'arresto dell'ultimo dei suoi carcerieri ancora in liberta in libertà, avvenuto nel 2010 a Rozzano, provincia di Milano. Un gruppo criminale di cui facevano parte due personaggi inseriti nell'elenco dei latitanti pericolosi rimasti latitanti per dodici anni grazie a coperture e favoreggiatori. Gli ultimi due sequestratori dell'imprenditrice milanese rapita nel 1997 e rilasciata a Locri nove mesi dopo, sono stati arrestati nel 2010. Erano Francesco Perre, affiliato alla cosca Barbaro della 'ndrangheta, condannato a 28 anni di reclusione, latitante dal 1999 e Saverio Trimboli, arrestato a Platì nel febbraio 2010.

Mentre Alessandra Sgarella, sequestrata nel dicembre del 1997, si trova in Aspromonte agli Orti di Novate Milanese c'è un summit di alcuni affiliati alla 'ndrangheta in Lombardia. Nel 2010 molti di loro saranno individuati nella cellula di 'ndrangheta della città di Bollate (MI).

Ieri a Casorate, paesino della provincia pavese, è stato arrestato Giuseppe Perre, che si era in provincia di Pavia, dopo aver fiutato che la Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria stava proseguendo le indagini sul favoreggiamento dei latitanti catturati nel 2010. Insieme a lui sono stati arrestati Rocco Perre e Giuseppe Antonino Nucera. Dopo 16 anni il cerchio attorno al sequestro Sgarella, ultimo rapimento ecclatante della 'ndrangheta in Lombardia, sembra essersi chiuso negli stessi luoghi in cui si era aperto.

Twitter: @lucarinaldi

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook