Controriforma
12 Novembre Nov 2013 1315 12 novembre 2013

Telecom: chi sarà designato pensi al bene della società (e non di chi l’ha scelto)

È imminente la designazione da parte dell’azionista che pretende di esercitare il controllo di fatto sulla società del presidente di Telecom Spa: è auspicabile che la persona indicata, in caso di elezione, si ricordi in ogni momento che suo compito esclusivo è di fare gli interessi della società, che sono quelli del paese, e di tutti gli azionisti e non solo dell’azionista che lo ha designato che sembra avere strategie opache, a dire poco.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook