I gessetti di Sylos
23 Novembre Nov 2013 1817 23 novembre 2013

Letta "previene" e incolpa gli altri. E poi si illude

Il Presidente del Consiglio, Enrico Letta, nel suo intervento a un Convegno a Berlino ha detto che “se l’Europa non cambia sull’austerità il M5S arriverà al 51%”. Caro on. Letta, il suo è il classico sistema dei politicanti italiani di dare sempre la colpa agli altri dei disastri causati dai propri comportamenti. Se Grillo arriverà al 51% non sarà a causa dell’Ue e della Germania, ma perché l’attuale classe politica italiana, di cui lei fa parte, è la peggiore in assoluto, le ricordo solo alcune caratteristiche. Intanto è considerata dal mondo intero come la più corrotta dell’occidente, al punto che lo dicono anche nei cartoni animati, proprio per far sapere fin da quando si è bambini, che se da adulti si vuol venire a fare affari in Italia è bene che ci si rechi dai politici “con l’assegno in bocca”, come ebbe a dire una volta uno “pratico” come Silvio Berlusconi. Nella nostra capitale si è scoperto che depredavano l’azienda dei trasporti con una stampa parallela di biglietti falsi e nessuno ha detto nulla, nessuna pulizia è stata avviata nei partiti, segno che il ladrocinio avveniva e avviene con il beneplacito delle strutture dei partiti a tutti i livelli.

I costi del vostro mantenimento è il più alto del mondo per avere poi degli esiti che sono i più bassi (negli ultimi dieci anni abbiamo avuto il tasso di “crescita” più basso del mondo, dopo Haiti). Ostentate in maniera vergognosa l’esistenza di collusioni e quasi ve ne fate vanto, al punto di farci ritenere che la P2 non è un caso isolato e circoscritto. Ne è stata prova anche l’assoluzione che avete decretato alla ministra Cancellieri, la quale già non andava confermata avendo offeso, quando faceva parte del “circolo dei carini” del governo Monti, i giovani italiani per aver detto che non trovano lavoro perché lo vogliono “vicino a mammà” (e ora la comprendiamo, avendo appreso quanto ha sofferto per avere mandato, pensate, a Milano il proprio figliolo per guadagnare quei miseri tre milioni di euro per un anno di lavoro alla corte di don Salvatore), ma comunque ora andava cacciata essendo emerso che si sente più obbligata verso persone danarose che hanno qualche conto da saldare con la giustizia penale che verso la legge e la costituzione. Pagate manager e funzionari pubblici di alto grado più di qualsiasi altro paese al mondo, con l’evidente scopo di farne dei servi obbedienti a voi e non al paese, e questo mentre buona parte della popolazione non sa come arrivare alla fine del mese. Debbo andare avanti? Penso che quanto detto sia già sufficiente per capire che se veramente il M5S raggiungerà il 51% la colpa non sarà stata dell’Ue o della Germania. Il vostro comportamento di dare sempre la colpa agli altri è tutto sommato abbastanza vile, come quando ve la prendete con gli evasori e poi non fate niente per combatterli davvero.

Nella stessa occasione Letta ha fatto un'altra dichiarazione che mostra come il soggetto sia meno "scafato" di quanto le sue origini democristiane dovrebbero far pensare. Ha detto che ormai Berlusconi, dopo la scissione del Pdl, non costituisce più un pericolo. Beato lui! Caro Letta, fino a quando B. avrà in mano le televisioni (oltre che i soldi, come De Gregorio & Co. insegnano) il suo potere sarà pressoché immutato. E questo grazie a voi del Pd che non avete voluto risolvere il conflitto di interessi per bassi calcoli di bottega.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook