Cristina Coglitore
La creatività in carcere
26 Novembre Nov 2013 1045 26 novembre 2013

lacasadipinocchio ricerca tre professioniste

Da febbraio 2014, l’associazione culturale che opera nel carcere di Torino a favore delle donne detenute lancia il progetto  fumneindependentconl’obiettivo di fornire strumenti e azioni necessarie  alle donne detenute per entrare a far parte del mondo del lavoro quando tornano in libertà. L’idea è di creare un team di persone competenti, in grado di intraprendere  azioni concrete per  trasmettere tutte le risorse di apprendimento necessarie, per incentivare e promuovere il lavoro autonomo delle donne.

E’ quindi aperta la ricerca di tre figure professionali da affiancare alle coordinatrici: una esperta di finanziamenti pubblici e privati, ricerca bandi e concorsi; un’esperta di coaching e una di comunicazione e strategie di vendita anche grazie ai social network.

info@lacasadipinocchio.net

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook