L’errore in rassegna
19 Dicembre Dic 2013 0917 19 dicembre 2013

Questo regalo è per Voi !

Ho deciso di essere buona per Natale e voglio farVi un regalo...

Non è farina del mio sacco - lo ammetto - ma l'ho letto "casualmente" su internet.

E ammetto, anche, di non conoscere la paternità di questo "prontuario grammaticale". Leggendolo, però, mi darete ragione: una simile "genialata" non poteva restare in solitudine sul web!

Ecco, quindi, che dopo mesi e mesi di precise regole grammaticali è arrivato il momento di "riderci su"...

Buon Natale SGRAMMATICATO a tutti !!!

<<E fate i buoni>>... con l'italiano, s'intende.

1) I verbi avrebbero da essere corretti.
2) Le preposizioni non sono parole da concludere una frase con.
3) E non iniziate mai una frase con una congiunzione.
4) Evitate le metafore, sono come i cavoli a merenda.
5) Inoltre, troppe precisazioni, a volte, possono anche, eventualmente,
appesantire il discorso.
6) Le indicazioni tra parentesi (per quanto rilevanti) sono (quasi sempre)
inutili.
7) Siate press'a poco precisi.
8 ) Attenti alle ripetizioni, le ripetizioni vanno sempre evitate.
9) Non lasciate mai le frasi in sospeso perché non.
10) Evitate sempre l'uso di termini stranieri, soprattutto sul Web.
11) Siate sintetici: cercate di evitare di cadere nell'errore di abbondare
nell'utilizzo di vocaboli tronfi ed espressioni ridondanti, ovvero in tautologismi
generalmente destinati a rivelarsi superflui.
12) Evitate le abbreviaz. incomprens.
13) Mai frasi senza verbi.
14) I confronti vanno evitati come i cliché.
15) Evitate le virgole, che, non, sono necessarie.
16) Non usare paroloni a sproposito: far ciò è come commettere un genocidio.
17) Imparate qual'e' il posto giusto in cui mettere l'apostrofo.
19) "Non usate citazioni", come diceva il mio professore.
20) Evitate il turpiloquio, soprattutto se non serve ad un cazzo.
21) C'è veramente bisogno delle domande retoriche?
22) Come vi avranno già detto centinaia di milioni di miliardi di volte,
non esagerate.
23) Solitamente, non bisogna mai generalizzare.
24) Mi raccomando con le virgole, Dopo ci vuole la lettera minuscola;
Lo stesso vale per il punto e virgola.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook