Gianluca Melillo
ItaliAmo
9 Gennaio Gen 2014 0915 09 gennaio 2014

#Sexercise : l’ultimo (piacevole) grido in fatto di dieta

Uno studio canadese, sostiene che un’attività sessuale di mezz’oretta comporta un consumo paragonabile anche a un doppio di tennis, a una pattinata, a pulire i vetri o a imbiancare la casa, superando nettamente la camminata veloce o il togliere la polvere.

La ricerca si intitola “Energy Expenditure During Sexual Activity In Young Healthy Couples”, ovvero “Dispendio energetico nel corso dell’attività sessuale in giovani e sane coppie” e ha coinvolto 20 coppie eterosessuali tra i 18 e i 35 anni, paragonando il loro consumo calorico nel corso di mezz’ora settimanale di sesso a quello che si verifica durante una sessione settimanale di tapis roulant o di altre attività non solo sportive.

Mediamente un uomo consuma facendo l’amore 4,2 calorie al minuto contro le 9,2 sul tapis roulant, mentre per il gentil sesso le calorie bruciate tra le lenzuola sono 3,1 al minuto, a fronte di circa 7,1 durante il jogging.

In sostanza, senza annoiarvi con la pubblicazione dei dati dello studio, si evince chiaramente che i meno sportivi potrebbero quasi optare per il #sexercise in sostituzione di tutto le altre attività fisiche.

A questo punto c’è chi potrebbe sostenere che sia svilente “ridurre” il sesso ad un’attività sportiva utile (anche) a perdere peso, personalmente invece sono convinto che questa sia l’ennesima ulteriore conferma dei benefici (terapeutici) di fare tanta buona, e sana, attività sessuale.

L’unico inconveniente è che raramente (sempre secondo dati statistici) un rapporto sessuale dura fino a 30 minuti, e quasi mai li supera. Per cui se vogliamo essere tutti in perfetta forma è fondamentale allenarci sempre più al fine di migliorare le nostre performance, perchè più sesso equivale ad un fisico più magro e tonico.

Insomma, finalmente adesso (e con dati scientifici) potremmo dire: fate l'amore, non la dieta!

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook