Massimo Sorci
Attentialcane
16 Gennaio Gen 2014 0944 16 gennaio 2014

Coraggio Renzi, fai qualcosa di d’alemiano

Renzi deve incontrare Berlusconi e farla finita. E' con Forza Italia che deve fare in primis l’accordo sulla legge elettorale per una ragione molto semplice: vincere difficile. Contro Berlusconi oppure contro sua figlia, se riterrà di presentarsi. Solo così riuscirà a consacrarsi come leader di una sinistra diversa in grado finalmente di uscire da questi venti anni di irrilevanza politica inframezzata dalle parentesi – in realtà piuttosto tragiche – dei governi Prodi.

La questione dellʹaccordo con Berlusconi è una sorta di fiume carsico che ha percorso e diviso il centrosinistra da tempo immemore. A partire dalla Bicamerale, che la sinistra-sinistra avversò come inciucio immondo Berlusconi-D’Alema e che invece alcuni consideravano l’esito naturale di una stagione iniziata con i referendum Segni e proseguita con i primi vagiti della Seconda Repubblica.

Un fiume carsico cui ogni tanto la sinistra dialogante guarda con interesse, ma troppa irresolutezza. Ricordo ad esempio una vecchia discussione nel 2007 in pieno governo Prodi. Marcello Dell’Utri (prego astenersi battute) intervistato da Panorama rivelò che Berlusconi un eventuale accordo sulla legge elettorale avrebbe dovuto farlo con D’Alema "il più credibile rappresentante del centrosinistra".

Dice: ma così si rischia di rimettere in gioco Berlusconi. Ecco, io quelli che utilizzano questo argomento proprio non li capisco. Non traggano in inganno le condanne giudiziarie: Berlusconi è ancora saldamente in gioco. Ha i voti – cosa che Alfano e Lupi non hanno – e se vuoi prendere il governo lo devi battere alle urne. Ecco perchè la legge elettorale la devi riscrivere insieme a lui.

Certo, puoi anche perdere, ma in politica, come nella vita, bisogna avere coraggio. Nel centrosinistra il coraggio è sempre mancato. Anche a D’Alema, che per varie ragioni non se l’è sentita di andare fino in fondo. Renzi questo compito può portarlo a termine. In fondo la vera rottamazione passa da qui, non dalle battute ad effetto.  (www.attentialcane.org)

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook