Alessandra di Canossa
Doppio (s)malto
29 Gennaio Gen 2014 1509 29 gennaio 2014

Fiat e Chrysler: viva la…FCA!

Signore e Signori, anzi Ladies and Gentlemen, 

oggi hanno presentato ufficialmente il nuovo logo Fiat/Chrysler.

Eccolo:


fca

Ma proseguiamo con la spiegazione di questo logo così difficile da capire. Leggo dal comunicato stampa di Fiat:

“Transizione dal passato” è la parola chiave. 

"L'uso dell'acronimo aiuta a creare una transizione dal passato, senza tagliare le radici, mentre allo stesso tempo riflette la dimensione globale delle attività del gruppo. Facile da capire, pronunciare e capire, è un nome ben adatto per un mercato internazionale moderno."

"Le tre lettere nel logo sono raggruppate in una configurazione geometrica ispirata alle forme essenziali usate nel design automobilistico: la F, derivata da un quadrato, simbolizza concretezza e solidità; la C, derivata da un cerchio, rappresenta le ruote il movimento e simboleggia armonia e continuità; la A, derivata da un triangolo, indica energia e un perenne stato di evoluzione"

Ora, io non metto in dubbio che creare un logo nuovo sia cosa ben difficile, densa di insidiema a voi non ricorda vagamente qualcos'altro? 

Di seguito qualche frase che vi potrebbe capitare di scrivere o dire nei prossimi anni:

Mi si è rotta la FCA, chiamo il carro attrezzi

Scusa ma tu hai una FCA Multipla?

Io ho una FCA Brava

Ma tu che FCA hai?

Oggi Marchionne ha presentato la nuova FCA

Lo so che sto scadendo nel pecoreccio più greve, però sembra che Marchionne l'abbia fatto apposta per Crozza…

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook