Il Paparazzo
20 Febbraio Feb 2014 2234 20 febbraio 2014

In Abruzzo arrivano i paparazzi per svelare i misfatti della politica locale

Terra d'Abruzzo, terra del grande poeta Gabriele D'Annunzio, passato alla storia oltre che per la sua grande vena poetica anche per il suo stile di vita sopra le righe. E questo stile di vita peccaminoso e dispersivo sembra aver contagiato anche la politica locale che - proprio grazie agli ultimi scandali che hanno visto il presidente del Pdl Gianni Chiodi e la sua giunta - sono assurti agli onori della cronaca rosa nazionale ed anche internazionale.

Le avventure boccaccesche del presidente della regione e dei suoi “soci politici”, più che le regolarità amministrative’, hanno tenuto banco in questi giorni sia sui  quotidiani che sui settimanali specializzati in gossip sia sulle reti televisive nazionali. Ed è proprio la certezza che questi scandali siano solo la punta di un iceberg che ha convinto due importanti agenzie fotogiornalistiche specializzate in gossip ad inviare in Abruzzo alcuni importanti ed autorevoli paparazzi nazionali con lo scopo di indagare e documentare fatti e misfatti della classe politica abruzzese, molto discussa e discutibile.

A detta di alcuni esperti del settore, evidentemente bene informati, a breve potrebbero uscire sui giornali di cronaca rosa servizi particolarmente “piccanti” destinati a svelare il vero volto di molti protagonisti della politica abruzzese, attualmente sulla bocca di tutti. Il Presidente Gianni Chiodi, esponente di spicco del centro destra, in questi giorni ha diradato le sue uscite ed i suoi impegni pre elettorali al fine di evitare ulteriori domande indiscrete sui procedimenti giudiziari che lo vedono protagonista, ma nascondendosi non può certo ritenersi al sicuro dalle presunte voci di sue ulteriori infedeltà o di cattiva gestione del bene pubblico.I cittadini abruzzesi hanno gli occhi ben aperti, cosi’ come i paparazzi con e loro inseparabili attrezzature fotografiche pronti ad immortalare ogni passo falso dei protagonisti di questi ultimi scandali politici.

E gli occhi ben aperti ce li ha anche il Presidente Silvio Berlusconi che sembra non sia intenzionato a ricandidare il presidente uscente Gianni Chiodi che secondo alcuni sondaggi non riscuote più (semmai ne avesse riscosso) il consenso dei suoi cittadini e corregionali. A breve ne vedremo sicuramente delle belle, se questi politici non avranno la capacità di eludere gli obiettivi indiscreti di questi paparazzi. A Chiodi ed il suo entourage auguriamo di poter quanto prima dimostrare ai magistrati la loro estraneità ed i fatti a loro addebitati, in modo da uscire indenni da tutto questo clamore mediatico, ma le notizie che ogni giorno ci giungono non sono affatto rassicuranti.


Gianni Chiodi e la moglie
 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook