In a sentimental mood
11 Marzo Mar 2014 1553 11 marzo 2014

Il ginecologo obiettore ricorda quel vecchio pezzo di John Cage

La storia della donna costretta ad abortire in bagno da sola per il rifiuto dei ginecologi obiettori di coscienza, ricorda 4'33'' di John Cage, una suonata silenziosa al piano (anche se qui si tratta di arte). Un musicista che si rifiuta di suonare, un fumatore che non fuma, uno scrittore con la carta bianca sotto gli occhi tutte le mattine. Un disertore. E se diserti non fai il mestiere che sei chiamato a fare.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook