Revolart
27 Marzo Mar 2014 0933 27 marzo 2014

Storie di etica sociale dalla terra all’aldilà: il Cimitero Monumentale come emblema dello spirito di Milano – #3 puntata MINI TOUR

Testo e foto di - VIRGINIA STAGNI

bacio d’addio

Un luogo suggestivo, da visitare sicuramente sull’imbrunire in modo da poter far decantare ogni struttura, ogni vetrata, ogni statua, ogni vaso ed ogni fiore nella sua massima espressione.

foto dall’alto – scala in dotazione per altro uso – non ripetere l’utilizzo scorretto del mezzo

Un museo a cielo aperto, una Pompei del XIX secolo: forse sono state le lacrime questa volta a trattenere, come lava, le emozioni di parenti, amici, cari nel vedere riposare il proprio amato, eternizzate negli sguardi e nei gesti delle opere che qui sono custodite.

Le emozioni trasudano dalle opere presenti in questo locus amoenus per i vivi come per i morti.

Di certo tale location per l’aldilà farebbe persino invidia alla reggia Xanadù di Mr Kane o alla piramide di Cheope: una valle di milanesi, o affezionati al capoluogo lombardo, nobili, borghesi o homines novi onorati con meravigliose opere degne di re e regine.

CONTINUA A LEGGERE E GUARDARE LE FOTO QUI: --> http://revolart.it/monumentale3puntata/

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook