Giornalismo investigativo e dintorni
5 Maggio Mag 2014 1910 05 maggio 2014

Berlusconi, bufale internazionali?

Berlusconi aveva mandato dell'Utri a sostenere Gemayel.

Sarà un'altra boutade perchè l’ufficio stampa del presidente del partito libanese delle Falangi, Amin Gemayel, ha smentito in una dichiarazione “il presunto ruolo del presidente russo Vladimir Putin e dell’ex presidente italiano del Consiglio Silvio Berlusconi nel sostenere Gemayel alle prossime elezioni presidenziali”. La smentita arriva dopo che, ieri, la stampa italiana ha riferito che Marcello Dell’Utri, al momento dell’arresto, si trovava in Libano perché inviato da Berlusconi, al quale Putin avrebbe chiesto aiuto per la campagna elettorale di Gemayel. “La notizia – si legge nella nota – è destituita di qualsiasi fondamento sotto tutti gli aspetti, anche nei piccoli dettagli, e la sua pubblicazione tende a confondere e alterare la realtà”

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook