Carmine Zaccaro
IoVoglioTornare
12 Maggio Mag 2014 1024 12 maggio 2014

Un video virale per la promozione della cultura digitale

Quando si parla di cultura digitale, purtroppo l’Italia si attesta come i paesi peggiori. Dal governo italiano negli ultimi anni ci sono stati solo spot elettorali, proposte mai concretizzate come l’Agenda digitale, ma mai nessuna effettiva presa di coscienza di un problema di arretratezza culturale, sancito dalla mancanza di una vera appropriazione del digitale.

Tra i progetti che stanno cercando di abbattere un gap non solo europeo, ma internazionale, che certo non dà lustro alla nostra nazione è Go On Italia, una ambiziosa iniziativa di Wikitalia che ha l’intento di promuovere la cultura digitale attraverso diverse manifestazioni in tutta Italia.
Riccardo Luna, presidente di Wikitalia afferma «più di un italiano su tre non è mai stato su Internet, e rischiamo, come paese, di rimanere fuori dalle opportunità di crescita e di occupazione che l'economia digitale può offrire. Serve uno sforzo straordinario per far partecipare gli italiani alla sfida della nostra epoca: l’obiettivo di questa campagna è proprio quello di partire dalle persone e dal loro coinvolgimento. Per far ripartire l’Italia serve l’aiuto di tutti».

Partendo dall’idea che il tempo per imparare non finisce mai e che ogni generazione, giovane o vecchia che sia, può contribuire ad uno scambio per l’apprendimento, Go On Italia ha deciso di diffondere un video realizzato dalla Viral Media Company Mosaicoon, nel quale è la crescita reciproca tra generazioni, l’aiuto e l’incontro di tradizione e innovazione, la spinta propulsiva per la rivoluzione culturale.

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook