Alessandro Da Rold
Portineria Milano
14 Maggio Mag 2014 1600 14 maggio 2014

La Lega Nord ci crede: vuole aprire gli archivi dell'Europa «sugli Ufo»

«Chiederò l'apertura degli archivi comunitari sugli Ufo». È questa la promessa del candidato alle europee della Lega Nord Claudio D'Amico, ex sindaco di Cassina de Pecchi, parlamentare leghista che, appassionato del fenomeno, promette «la derubricazione del materiale custodito» negli archivi «delle 27 nazioni», si legge nel comunicato, dimenticando che i Paesi sono diventati 28 nel luglio del 2013 con l'annessione della Croazia. «Seguo il fenomeno da tanti anni e quale che ne sia la natura è indubbiamente reale» è convinto il leghista. D'Amico aggiunge: «Da noi ad esempio l'aviazione ha autenticato ben 445 casi dal 1972 a oggi, altri paesi come Francia e Gran Bretagna hanno un loro ufficio investigativo pubblico». Secondo l'esponente del Carroccio «la Lombardia svetta in testa agli avvistamenti, 1050 da dopoguerra a oggi, 570 solo a Milano». Non è la prima volta che gli Ufo entrano in campagna elettorale: si vede che è un argomento che "tira".

 Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato? Iscriviti alla newsletter de Linkiesta.it .

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Seguici su Facebook